default_mobilelogo

Login

Con deliberazione n. 781 del 4 settembre 2019, accogliendo le istanze pervenute da parte della Regione Abruzzo, della Regione Sardegna e della Regione Lombardia, l’Autorità nazionale anticorruzione ha aggiornato l’Elenco dei soggetti aggregatori, istituito nell’ambito dell’Anagrafe unica delle stazioni appaltanti, ai sensi dell’art. 9 del dl n. 66/2014, convertito dalla L. n. 89/2014 n. 89, e confermato dall’art. 213, co. 16, del d.lgs. n. 50/2016.

L’elenco risulta ora composto dai seguenti n. 32 enti:

1.     Consip S.p.a.;

2.     per la Regione Abruzzo: Agenzia Regionale per l’Informatica e la Committenza – ARIC;

3.     per la Regione Basilicata: Stazione Unica Appaltante Basilicata;

4.     per la Regione Calabria: Stazione Unica Appaltante Calabria;

5.     per la Regione Campania: So.Re.Sa. S.p.a.;

6.     per la Regione Emilia Romagna: Agenzia Regionale Intercent-ER;

7.     per la Regione Friuli Venezia Giulia: Centrale Unica di Committenza – Soggetto Aggregatore Regionale;

8.     per la Regione Lazio: Direzione Centrale acquisti della Regione Lazio;

9.     per la Regione Liguria: Stazione Unica Appaltante Liguria;

10.  per la Regione Lombardia: ARIA S.p.a.;

11.  per la Regione Marche: Stazione Unica Appaltante Marche;

12.  per la Regione Molise: Servizio regionale Centrale Unica di Committenza del Molise;

13.  per la Regione Piemonte: SCR – Società di Committenza Regione Piemonte S.p.a.;

14.  per la Regione Puglia: InnovaPuglia S.p.a.;

15.  per la Regione Sardegna: Direzione generale della Centrale Regionale di Committenza;

16.  per la Regione Sicilia: Centrale Unica di Committenza regionale;

17.  per la Regione Toscana: Regione Toscana – Dir. Gen. Organizzazione – Settore Contratti;

18.  per la Regione Umbria: CRAS – Centrale Regionale per gli Acquisti in Sanità;

19.  per la Regione Valle d’Aosta: IN.VA. S.p.a.;

20.  per la Regione Veneto: UOC – CRAV di Azienda Zero;

21.  per la Provincia Autonoma di Bolzano: Agenzia per i procedimenti e la vigilanza in materia di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture;

22.  per la Provincia Autonoma di Trento: Agenzia provinciale per gli appalti e contratti;

23.  Provincia di Vicenza;

24.  Provincia di Brescia;

25.  Città metropolitana di Bologna;

26.  Città metropolitana di Genova

27.  Città metropolitana di Milano,

28.  Città metropolitana di Napoli;

29.  Città metropolitana di Roma capitale;

30.  Città metropolitana di Torino;

31.  Città metropolitana di Catania;

32.  Città metropolitana di Firenze.

© Riproduzione riservata